Chi segue il mio Profilo Instagram e la Pagina Facebook saprà già che la scorsa domenica sono stata ospite del punto vendita Sabon, all ‘interno del C.C. Euroma2.
Ad accompagnarmi in questa interessante esperienza non poteva mancare la mia fidata amica Marla MakeUp, con la quale ormai ho instaurato un solido rapporto di collaborazione (vedi post Qui e Qui!).
Entrare in un negozio Sabon è come catalpultarsi in un altro mondo.
L’atmosfera è quella da bottega artigianale old style; un po’ boutique, un po’ laboratorio chimico.

Nessun dettaglio è lasciato al caso e l’arredamento tra il boho chic e il liberty di inizio ‘900 contraddistingue questo marchio che all’apparenza potrebbe sembrare parigino ma che invece prende vita a Tel Aviv, in Israele, grazie alla genialità di due menti, quella di Sigal Kotler-Levi e Avi Piatok, che, nei loro numerosi viaggi in giro per il mondo, annotarono sui loro taccuini ricette e semplici ingredienti atti alla creazione inizialmente di saponi grezzi, venduti a peso, ed in seguito di creme, bagnoschiuma e profumi.

Tutti i prodotti sono eccezionali, completamente naturali e non sperimentati su animali ma il punto di forza di Sabon è lo scrub.
Con Marla, seguite dalla gentilezza e competenza dell’addetta vendita, abbiamo eseguito il classico rituale Sabon.
Dopo aver scelto la profumazione preferita abbiamo bagnato mani e braccia, passato lo scrub e massaggiato lentamente e con cura.

La sensazione di benessere è stata immediata ed è aumentata nel momento del risciacquo; pelle morbidissima, vellutata quasi impalpabile. A completare il trattamento il massaggio di una fresca crema nella stessa profumazione dello scrub.

Vi assicuro che l’azione di anche cinque creme non riuscirebbe a dare il risultato, in fatto di morbidezza e rinnovamento della pelle, di Sabon.
Fortunatamente non solo la donna può godere di tali rilassanti benefici, ma anche l’uomo e il bambino con delle linee specifiche a loro dedicate.
Nei punti vendita sono presenti anche prodotti e accessori per la casa e per la persona.
Ammetto che è stata davvero dura uscire dal negozio, nonostante sia stata omaggiata di un profumatissimo body butter vaniglia e cocco.

Ma Natale non è lontano ..la mia latitanza da Sabon avrà breve durata!

 
Those who follow my Instagram and Facebook page will already know that last Sunday I was a guest of the store Sabon at the CC Euroma2. To accompany me on this interesting experience could not miss my trusty friend Marla MakeUp , with which I have now established a solid working relationship (see post Here and Here !). Walk into a store Sabon is like to visit another world. The atmosphere is like an old style craft shop, a little  boutique, a little chemical laboratory. The beautiful furniture boho chic and the liberty of ‘900 distinguishes this brand that could give the french appearance but that comes to life in Tel Aviv , Israel, thanks to the genius of two minds, Sigal Kotler – Avi Levi and Piatok , which , in their many travels around the world , wrote down on their notebooks recipes and simple ingredients acts initially to the creation of soap raw, sold by weight, and as a result of creams, shower gel and perfume. Sabon products are outstanding, all-natural and not tested on animals but the strength of Sabon is scrubs .With Marla, followed by the kindness and competence of the shop assistant that we found in the store, we performed the classic ritual Sabon. After choosing the favorite scent we have wet hands and arms, past the scrub massaged slowly and with care. The feeling of well-being was immediate and increased in the time of rinsing the skin soft, velvety almost impalpable. To complete the treatment, the massage of a fresh scent of the cream in the same scrubs. I assure you that the action of even five creams will not be able to give the same result, in terms of softness and skin renewal of Sabon. Fortunately not only the woman can enjoy these relaxing benefits, but also the man and the child with the specific lines devoted to them. In stores there are also products and accessories for the house and for the person. I admit that it was really hard to leave the shop, despite being lauded by a fragrant vanilla and coconut body butter.
But Christmas is not far away… my inaction by Sabon will be short-lived!