image

Da bambine giocare con la Barbie e sperare di diventare come lei è stato di sicuro desiderio comune; avere i suoi capelli, il suo fisico, i suoi abiti e vivere la sua vita sfavillante.

Ma la realtà é un’altra; anatomicamente Barbie é tutta sbagliata. Se fosse una persona vera, la povera ragazza sarebbe costretta a camminare a quattro zampe, perché i piedini troppo piccoli non sarebbero in grado di sostenere il corpo.
La vita, troppo stretta, lascerebbe spazio solo a mezzo fegato e qualche centimetro di intestino e il collo sottile non riuscirebbe a reggere la testa.
Qualcuno si ė chiesto per quale motivo le bambine dovrebbero ispirarsi ad un modello che in natura non esiste e questo qualcuno é l’americano Nickolay Lamm che ha creato e commercializzato Lammily, la “Barbie normale”.
Lamm afferma «Volevo mostrare che la realtà è cool, nonostante i piccoli difetti».

image

Nel 2013 Lamm inizia a pensare ad un modello di Barbie più vicino alla realtà, riscuotendo grande successo da parte di genitori e bambini che chiedevano come poterla acquistare, ma al tempo la Lammily ancora non esisteva in commercio.

Nel frattempo il ventiseienne Lamm é riuscito a raccogliere più di mezzo milione di dollari attraverso un finanziamento collettivo e realizzando così Lammily.

image

Si mettono da parte vitini stretti, gambe lunghe e mozzafiato e fisico da modella per far posto ad acne, cellulite, smagliature,  lentiggini, nei e tatuaggi; la diciannove Lammily, giovane donna americana dalla corporatura “normale”, rispecchia a pieno la realtà attraverso degli adesivi forniti in scatola che è possibile applicare e rimuovere dal corpo della bambola in ogni momento.
In più si trovano anche gessi per ossa rotte, cerotti, graffi e guanciotte rosse quando si imbarazza per qualcosa.

image

Attaverso gli accessori adesivi Lamm vuol fare intendere ai bambini che il nostro corpo non è  sempre perfetto e che la vita reale non è idilliaca ma che comunque ci può divertire rimanendo sempre positivi.
In più il creatore americano mostra anche la netta differenza tra Lammily e Barbie usando Photoshop attraverso un veritiero e simpatico video caricato su Youtube.

image

Ci si aspetta grandi risultati da questa “Barbie normale”; le bambine si rispecchieranno in lei sentendosi maggiormente a proprio agio con questa bambola “non bambola”.

image

Per avere maggiori informazioni su come acquistarla basta andare sul Sito Ufficiale Lammily.

[embedvideo id=”E2W_jGnw0JY” website=”youtube”]