microneedling che cos'è

Tutte sogniamo la pelle del viso perfetta, talmente perfetta da vincere su qualsiasi filtro e applicazione! Quando Kim Kardashian, con il suo viso porcellana, posta sui social la foto dell’ultimo trattamento che ha provato è sicuro che in pochissimo quel trattamento diventerà popolare. È successo qualche tempo fa con il microneedling, nella foto la star si presentava con i segni lasciati sul viso dai micro-aghi, un’immagine molto forte ma che riscosse curiosità e interesse. Ma cosa è il microneedling?

Microneedling crea punture microscopiche nella pelle.

Il microneedling è un trattamento di bellezza che prevede l’inserimento di aghi corti molto fini nella pelle. Il beauty tool più diffuso e conveniente per effettuare questo trattamento è il dermaroller, un rullo in plastica con una testina rotante dotata di piccoli aghi, è un accessorio in grado di rivoluzionare la beauty routine di chi ha problemi di pelle come piccole cicatrici lasciate dall’acne, pori dilatati o macchie solari ma risulta utile anche per contrastare le piccole rughe e i segni dell’invecchiamento come una pelle opaca, meno tonica e che tende ad essere particolarmente secca.

Il dermaroller può anche essere usato sul corpo, in questo caso soprattutto per contrastare smagliature e cicatrici. La differenza rispetto a quello per il viso è nella lunghezza degli aghi; quelli per il viso sono di una lunghezza compresa tra gli 0,3 e gli 0,5 mm, mentre quelli per il corpo hanno aghi lunghi fino a 1,5 o 2 mm, la dimensione massima consentita per uso domestico.
Gli aghi causano microlesioni che stimolano la pelle a produrre collagene, una proteina fondamentale per l’organismo che aiuta, tra le altre funzioni, a mantenere la pelle soda e tonica. Per ottenere risultati tangibili, però, è importante abbinare questo trattamento all’uso di prodotti specifici che attraverso le lesioni penetrano più facilmente dando risultati migliori, è consigliabile usare prodotti che non contengano profumi per evitare eventuali infiammazioni.

Per tutte le persone che cercano di migliorare l’aspetto delle proprie cicatrici, aumentare il collagene, stimolare i follicoli piliferi dormienti per la crescita dei capelli o addirittura ridurre la cellulite il microneedling può offrire una soluzione poco invasiva ma con ottimi risultati.

microneedling che cos'è

Subito dopo una seduta di microneedling il viso apparirà arrossato, lucido e particolarmente gonfio, questo è dovuto alle abrasioni provocate dagli aghi ma dopo solo una settimana la pelle sarà più radiosa, compatta e luminosa, l’importante è essere costanti nel tempo con appuntamenti programmati magari associati a sedute di radiofrequenza per ottenere riduzione delle rughe e cicatrici e miglioramenti della qualità della pelle.

Se invece si decide di utilizzare il dermaroller in casa, naturalmente con aghi ad uso domestico, il risultato è meno irruente e basta una notte per attenuare eventuali gonfiori e arrossamenti.

Pronte a svegliarvi con un viso tutto nuovo grazie a microneedling e dermaroller o la sola vista di un micro ago vi fa svenire?

microneedling che cos'è