cose da sapere sugli autoabbronzanti

Qualche consiglio utile su come usare gli autoabbronzanti per avere una pelle dorata tutto l’anno senza diventare arancioni.

Guardi le tue gambe, poi guardi il tuo viso e pensi – Oddio, quanto sono bianca! Se andare in vacanza al mare non è possibile per diversi motivi ma non vuoi rinunciare ad una pelle abbronzata e dorata la soluzione migliore è affidarti a dei buoni autoabbronzanti che possano renderti il tanto desiderato effetto glow tipico del mare. Ma ci sono alcune cose da sapere sugli autoabbronzanti, sul suo utilizzo sopratutto, per non rischiare di diventare arancioni.

Leggi con attenzione le 7 regole d’oro sull’utilizzo degli autoabbronzanti durante tutto l’anno:

1. Esfolia la pelle la sera prima dell’applicazione dell’autoabbronzante per rimuovere le cellule morte e altre impurità e ripeti dopo quattro giorni in modo che il colore sia uniforme

2. Presta particolare attenzione alle zone più secche -gomiti, ginocchia, mani e piedi- in quanto possono assorbire più prodotto e dare origine ai temuti “dossi”.

3. Distribuisci il prodotto con movimenti ampi, inizia da piedi e caviglie fino ad arrivare al petto.

4. Per prolungare e mantenere l’abbronzatura, idrata la pelle quotidianamente con prodotti specifici.

5. Se hai fatto la ceretta, attendi 24 ore in modo che la pelle si sia calmata e non rimanga nemmeno una traccia di cera.

6. Per uniformare il tono del viso, se non hai un autoabbronzante viso a portata di mano, mescola il tuo autoabbronzante corpo con la tua solita crema idratante.

7. Se hai una pelle super secca scegli un autoabbronzante oleoso, si scioglierà meglio.

Ed ecco alcuni tra i migliori autoabbronzanti del 2020:

 

cose da sapere sugli autoabbronzanti

 

Ambre Solaire Natural Bronzer

Entro un’ora dall’applicazione, il tuo colorito sarà dorato e radioso per un effetto naturale in pieno stile “pelle baciata dal sole”. Per ottenere un colorito ancora più intenso, procedi con una seconda applicazione. Per un colorito del viso naturalmente radioso mescola 2 gocce di Latte Autoabbronzante nel tuo fondotinta!

cose da sapere sugli autoabbronzanti

Avène Autoabbronzante Idratante Gel

Texture in gel, non solo abbronza ma protegge, nutre e idratata al tempo stesso. Conferisce un colorito naturale e uniforme con una formulazione inedita, basata su elementi naturali e non comedogena. Facile da applicare, effetti subito visibili.

 

 

 

cose da sapere sugli autoabbronzanti

Clarins Concentrato Autoabbronzante Illuminante Corpo

Gesti semplicissimi per una pelle delicatamente dorata. Questo trattamento autoabbronzante si adatta a tutte le carnagioni in sole poche ore, meglio se associato ad un trattamento corpo sempre Clarins. Ricco di aloe, questo autoabbronzante corpo protegge e ammorbidisce la pelle.

cose da sapere sugli autoabbronzanti

Collistar Spray Autoabbronzante 360°

Incredibile rapidità e praticità di applicazione e abbronzatura perfetta su tutto il corpo grazie a questo innovativo spray che, vaporizzato in tutte le posizioni, consente di distribuire il prodotto in modo omogeneo anche nelle zone più difficili da raggiungere come la schiena e la parte posteriore delle gambe. Dona una luminosa abbronzatura e, grazie alla presenza di vitamina E, svolge anche una preziosa azione idratante, protettiva e anti-età, inoltre, pur essendo spray, è ecologico,  infatti è contenuto in una bombola d’alluminio ad aria compressa, priva di gas inquinanti.

Hai mai usato un autoabbronzante? Qual è il tuo preferito? Conoscevi già alcune delle cose da sapere sugli autoabbronzanti che ho segnalato? Raccontami la tua esperienza con questo tipo di prodotto scrivendomi sul mio profilo Instagram, cerca @melaniamigliozzi  Ti aspetto !!