Dicembre, il mese più impegnativo e stressante dell’anno! Andare in giro a comprare i regali, decidere che cosa fare per Capodanno, cene e cenoni come se piovessero e per finire la chiusura di tutti gli impegni lavorativi. Il tempo che rimane per noi stesse è veramente pochissimo e se non siamo riuscite ad andare dal parrucchiere l’unica soluzione per avere un aspetto sgargiante durante le festività è quella di tingersi i capelli in casa. Nel post di qualche giorno fa vi ho elencato 3 tinte top per ottenere un risultato degno di un parrucchiere anche a casa e intendo proseguire con l’argomento dandovi qualche consiglio su come curare i capelli colorati. Da Testanera, ad esempio, le coccole per la nostra chioma non mancano e sono davvero tante.

Difendersi dai raggi UV
I raggi UV sono un nemico da non sottovalutare soprattutto se avete capelli tinti castani o biondi in quanto i raggi UV rovinano i coloranti artificiali in minor tempo rispetto a quelli naturali. Un’esposizione prolungata può anche indebolire e destabilizzare i capelli.

Usate sempre prodotti specifici per capelli colorati
I prodotti specifici per capelli tinti curano il colore, lo prolungano e sono capaci di donare maggior lucentezza. Oltre agli shampoo e balsami per capelli colorati, potete anche usare trattamenti e lozioni spray da utilizzare quando i capelli sono ancora bagnati, questi sapranno dare ancora più risalto al vostro colore.

Evitate l’acqua bollente
Lo so, anche io sono freddolosissima e amo l’acqua bollente ma è meglio evitare di usarla sui nostri capelli. L’acqua calda, oltre a danneggiare lo strato esterno del capello, già indebolito dalla tinta, eliminerà molto più velocemente la tinta lasciandovi un colore spento ed opaco, inoltre evitate di lavare la chioma ogni giorno ma limitatevi a 3/4 lavaggi a settimana.

Gli oli naturali
Gli oli naturali, come quelli di oliva, di Argan e di noccioli di albicocca, trattano i capelli e contribuiscono al loro naturale rafforzamento. L’uso di oli è ideale per il trattamento e la cura dei capelli tinti, nutrono e li rendono super luminosi anche tra una tintura e l’altra.

L’ultimo consiglio per curare i capelli colorati a casa è sicuramente quello di cercare di non rovinarli e di coccolarli con prodotti di qualità scelti in base alla tipologia di colore e alla fibra del capello.
Alla fine non importa se la tinta è fatta in casa oppure dal parrucchiere, ciò che conta è essere, come sempre, la più bella, anche durante la tombolata di Natale o dopo aver fritto quintali di pesce!

firma_outfit

come_curare_i_capelli_tinticome_curare_i_capelli_tinti